• laCucinaDiFeFè

FLAN DI ZUCCA CON CREMA DI STRACCHINO


Amici avete mai provato a realizzare un flan di zucca per il vostro antipasto o finger food? Niente di più buono e coreografico! Per chi non lo sapesse, il flan è una preparazione di origine francese, di solito salata anche se ormai viene realizzata persino per la preparazione di dolci al cucchiaio. Ricorda molto il soufflè, ma a differenza di quest'ultimo, viene preparato senza uso di besciamelle, ma semplicemente montando gli ingredienti in un robot da cucina o in un frullatore, al fine di dare allo sformato finale una consistenza decisamente soffice e delicata. Basterà notare la loro cottura in forno per rendercene conto: con il calore li vedrete crescere di volume poco a poco, fino a superare i bordi degli stampi. A quel punto sarebbe l'ideale consumarli all'istante per godere a pieno di tanta sofficità, ma sappiamo bene che se si hanno ospiti in casa, è praticamente impossibile! La cottura poi di questi flan prevede che avvenga attraverso il metodo del bagnomaria, molto più delicato e più ottimale nel lasciare inalterato il sapore delle verdure che avrete adoperato. Potrete servirli direttamente negli stampi da panna cotta o nelle cocotte di ceramica, oppure sformarli come ho fatto io. E se vi piacerà decorare la tavola con fantasia, vi consiglio di realizzare tanti sfiziosi e colorati antipastini come questo, utilizzando altri ortaggi - oltre la zucca - come gli spinaci o la barbabietola.

Tutte le ricette "vegetariane" sono in assenza di carne e/o di pesce... (N.B. può esserci l'impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi).

Per saperne di più sulla zucca, vi invito a leggere la mia scheda informativa di approfondimento che troverete nella pagina "Alimenti: info e curiosità", alla voce "zucca", oppure cliccate direttamente QUI.

Ingredienti per 5-6 flan:

  • 750 gr. di polpa di zucca (già pulita)

  • 100 gr. di stracchino

  • 2 uova

  • 1 cucchiaio di latte

  • 100 gr. di parmigiano grattugiato

  • noce moscata (q.b.)

  • 1 noce di burro

  • sale e pepe bianco macinato

Ingredienti per la crema di stracchino:

  • 100 gr. di stracchino

  • 50ml. di latte

  • sale

  • erba cipollina

Procedimento:

Iniziate dal pulire la zucca, aprendola e privandola dei semi e dei filamenti interni. Riducetela a fette, eliminando la buccia con un coltello ben affilato. Disponete le fette in una teglia da forno rivestita con un foglio di carta da forno (fig. 1).

Cuocete a 200°C per 25' o fin quando apparirà abbastanza morbida da essere affondata dai rebbi di una forchetta. Imburrate molto bene gli stampini con un pennello alimentare. Normalmente, in questa fase, si prevede l'uso del pangrattato, ma io consiglio di saltarla per evitare che questo possa coprire il colore del flan, ma ovviamente è facoltativo. Una volta cotta, frullate la zucca con le uova, il parmigiano, il latte, un pizzico di sale, un pizzico di pepe bianco e la noce moscata. Frullate fino ad ottenere un composto uniforme e denso. A questo punto, aggiungete anche lo stracchino (fig. 2) e riprendete a frullare fino a quando anche quest'ultimo ingrediente non si sarà mescolato omogeneamente agli altri.

Trasferite il composto negli stampini ben imburrati, avendo cura di riempirli per 2/3, poichè, come già accennato sopra, durante la cottura il flan aumenta di volume considerevolmente (fig. 3).

Disponete gli stampini all'interno di una teglia che li possa contenere tutti in modo raccolto e riempitela di acqua calda (non bollente) fino ai 2/3 della loro altezza. Mettete in forno e cuocete a bagnomaria a 180°C per circa 45'.

Nel frattempo, preparate la crema di stracchino, lavorando il formaggio in una ciotola insieme al latte, mescolando con l'ausilio di un cucchiaio di legno fino a quando non sarà diventato una crema fluida e liscia. Aggiungete una manciata di erba cipollina e mescolate di nuovo (fig. 4).

Una volta cotti, sfornate i flan di zucca e lasciateli intiepidire (fig. 5).

Quando avranno raggiunto la temperatura ambiente, sfornateli aiutandovi con la lama di un coltello per staccarli meglio dagli stampini, ma in teoria, una volta ribaltati, scivoleranno sul vostro piatto senza difficoltà. Impiattate, versando sui flan la crema di stracchino a piacere e decorando con un po’ di altra erba cipollina. E voilà... i vostri flan di zucca con crema di stracchino sono pronti per essere gustati!

* Se non siete amanti dei formaggi o volete una versione più light di questa ricetta, potrete servire questi flan anche senza la crema di stracchino, ma semplicemente impiattandola con una spolverata di noce moscata sopra! Saranno comunque buonissimi!

Buon Appetito dalla cucina di FeFè!

Ti è piaciuta questa ricetta? Scrivimi le tue impressioni; aggiungi un like cliccando la conferma e, mi raccomando, non dimenticare di condividerla! Grazie!!!

#flandizucca #ricettaconlazucca #antipastovegetariano #cucinaalforno #cucinasalutare #cucinarefacile #lacucinadiFeFè

200 visualizzazioni

© 2017 by LaCucinaDiFeFè-CucinareFacile       -       Web Designer: GraphicRealTime Comunicazione Visiva       -       TUTTI I DIRITTI RISERVATI