• laCucinaDiFeFè

KAMUT CON LENTICCHIE ROSSE AL PESTO DI RUCOLA E AVOCADO


Ormai mi sono abbonata alle #ricettesvuotafrigo, che sono il miglior modo per evitare sprechi alimentari - sempre più inaccettabili - e risparmiare così anche sulla spesa di tutti i giorni! Considerato che qui a Catania di autunno c'è solo il nome perchè il tasso di umidità con annessa afa è ben superiore alle medie stagionali, ho sfruttato ciò che avevo in frigo prima della successiva spesa, per portare in tavola ancora un piatto piacevolmente fresco, completo dal punto di vista proteico e al tempo stesso gustoso, perchè anche l'occhio - e in questo caso il palato - vuole la sua parte! Vi dirò che la mia massima soddisfazione l'ho avuta all'ultimo appuntamento dall'endocrinologa di mio marito che, guardando gli esiti delle sue analisi e sapendo che io curo un blog di cucina, si è complimentata con queste testuali parole: "Si vede che suo marito mangia bene!" Beh, che dire? Sono arrossita come un peperone, ma dentro di me ero molto fiera del mio operato e del fatto che se la persona che amo può stare meglio in piccolissima parte, è anche merito mio! Detto ciò, bando ai sentimentalismi, e passo alla mia proposta di oggi! Si tratta di una ricetta super sana, adatta anche a chi segue una #dietavegana perchè priva di ingredienti di origine animale: un'insalata a base di kamut khorasan biologico, condito con un pesto favoloso di rucola e avocado, entrambi da smaltire con urgenza e che, giuro, fa resuscitare i morti. Ho aggiunto qualche filetto di peperone grigliato, lenticchie rosse (anche queste da far fuori per scadenza imminente) ma che sono servite per non farmi mai mancare una buona dose di legumi - e con essi, vitamine e sali minerali a gogò - e infine una manciata di capperi e di pomodorini. Perfetto come piatto unico o come ho fatto io, come coreografico #fingerfood per un #aperitivoinformale con gli amici! In poche e semplici parole: benessere, gusto e qualità a portata di una sola ricetta!

Tutte le ricette "vegane" sono in assenza di carne e/o di pesce, nè è possibile l'impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggi.

Lo sapevate che il kamut in realtà viene denominato così, ma il termine KAMUT® si riferisce al marchio registrato per distinguere una specifica varietà di grano khorasan con determinate caratteristiche? Infatti, la sua notorietà è dovuta soprattutto al fatto che, chi soffre di intolleranze alimentari nei confronti del grano comune, può tranquillamente consumare il grano Kamut, ad eccezione per i celiaci, in quanto il Kamut contiene glutine. Molto apprezzate, inoltre, le proprietà nutritive, la sua buona digeribilità e assimilabilità. Da sottolineare la presenza di selenio, che, grazie alle sue proprietà antiossidanti, è in grado di proteggere l’organismo dagli effetti dei radicali liberi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 gr. di kamut grano khorasan bio

  • 150 gr. di lenticchie rosse decorticate bio

  • 2 avocadi

  • 250 gr. di pomodorini ciliegino

  • 2 peperoni piccoli rossi o 1 grande

  • 50 gr. di rucola

  • 50 gr. di cipolline sott'aceto

  • 40 gr. di capperi sotto sale

  • 40 gr. di noci

  • 20 gr. di mandorle

  • succo di 1 limone

  • olio evo

  • sale integrale e pepe

Procedimento:

Fate cucinare per prima cosa i peperoni interi in una teglia rivestita di carta da forno a 200°C per circa 30', girandoli continuamente affinchè la cottura sia uniforme. Fateli raffreddare, spellateli, privateli dei semini interni e divideteli in filetti. Procedete nel frattempo a disporre il kamut in una pentola con abbondante acqua salata e, a partire dal bollore, fate cuocere per 25'/30' o secondo i tempi riportati nella vostra confezione. Versate gli ultimi 15' anche le lenticchie e procedete la cottura. A parte, in un frullatore mettete gli avocadi sbucciati, privati del nocciolo e tagliati a tocchetti. Irrorateli con il succo del limone, quindi unite le foglie di rucola, i gherigli di noce, le mandorle e una presa di sale (fig. 1).

Frullate a più riprese, aggiungendo l´olio a filo e qualche cucchiaio di acqua per rendere più fluido il pesto. Una volta cotto il kamut, scolatelo, fatelo raffreddare e versatelo in una capiente insalatiera. Aggiungete metà del pesto che è nel frullatore e i filetti di peperone (fig. 2).

Aggiungete i pomodorini tagliati in quattro, i capperi dissalati precedentemente sotto l'acqua corrente, le cipolline sottoaceto sciacquate energicamente e strizzate, quindi condite con altro pesto e amalgamate bene. Servite con abbondanti foglie di basilico. E voilà...il vostro kamut khorasan con lenticchie rosse al pesto di rucola e avocado è pronto per essere gustato!

Buon Appetito dalla cucina di Fefe'!

Vi è piaciuta questa ricetta? Scrivetemi le vostre impressioni; aggiungete un like e mi raccomando, non dimenticate di condividerla! Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook e su Instagram! E da oggi anche sul mio canale YOUTUBE! Grazie!!!

#insalatadikamut #ricettaconkamut #primipiattivegani #ricettaestiva #primopiattovegano #primopiattofreddo #fingerfood #ricettasalutare #cucinarefacile #lacucinadiFeFè #ricettasvuotafrigo

© 2017 by LaCucinaDiFeFè-CucinareFacile       -       Web Designer: GraphicRealTime Comunicazione Visiva       -       TUTTI I DIRITTI RISERVATI