• laCucinaDiFeFè

PESTO DI ASPARAGI (VERSIONE AGRUMATA)


Un'altra bella idea per preparare un pesto originale, sano e gustoso è quello di realizzarlo con uno degli ortaggi primaverili per eccellenza, forse tra i più virtuosi in termini di proprietà benefiche da portare a tavola. Inoltre, ha quel sapore delicato che si sposa benissimo con tantissimi altri ingredienti, rendendolo versatile in cucina tanto quanto prezioso. Il procedimento per realizzare il pesto di asparagi è molto facile, tuttavia dovrete munirvi di un coltellino affilato e ad un pelapatate per mondarli prima di frullarli e gustarli come più gradirete (per info di approfondimento sulla loro pulizia vi rimando direttamente QUI). Rispetto al pesto di asparagi tradizionale, io ho voluto aggiungere una nota agrumata e fresca grazie all'aggiunta del succo e della buccia del limone. Potrete così ottenere una versione più estiva da utilizzare non solo come condimento per la pasta, ma anche come salsa di accompagnamento ad un secondo piatto, o utilizzarlo come ingrediente per condire uno sformato di patate (come ho fatto io) o addirittura spalmarlo su crostini di pane abbrustolito per un antipasto sfizioso e fuori dal comune!

Per saperne di più sugli asparagi, vi invito a leggere la mia scheda informativa di approfondimento direttamente QUI oppure visitate la pagina che troverete nel Menù alla voce "alimenti: info e curiosità".

Ingredienti:

3 mazzetti di asparagi selvatici (quelli sottili)

10 foglie di basilico

2 foglie di menta

1 limone (succo e buccia grattugiata)

30 gr. di pinoli

40 gr. di pecorino grattugiato

40 gr. di parmigiano grattugiato

100 ml. di olio evo

sale

Procedimento:

Per prima cosa lavate bene gli asparagi sotto l'acqua fredda corrente e tamponateli con carta assorbente da cucina per eliminare l'acqua residua.

Eliminate dei gambi la parte più coriacea e legnosa che dovrete scartare perchè poco digeribile (fig. 1).

Separate le punte dal resto dei gambi, sfilettate quest'ultimi con un pelapatate e infine tagliateli a rondelline (fig. 2).

In una padella, fate scaldare dell'olio: lo scopo è quello di scottare gli asparagi, cuocendoli a fuoco basso e coperti per circa 10' (fig. 3).

Una volta scottati gli asparagi, dovrete dividere a metà le punte: una parte di esse, infatti, avrà una funzione decorativa, l'altra, invece, servirà per realizzare il pesto insieme ai gambi. In un mixer versate i gambi e le punte unendoli a tutti gli altri ingredienti, parmigiano, pecorino, pinoli, menta, basilico, il succo del limone, la scorza grattugiata e un pizzico di sale. Aggiungete a filo l'olio e fate frullare il tutto. Regolatevi con la consistenza che più desiderate in base all'uso che ne farete. E voilà...il vostro pesto di asparagi è pronto per essere gustato!

Buon Appetito dalla cucina di Fefè!

Vi è piaciuta questa ricetta? Scrivetemi le vostre impressioni; aggiungete un like e mi raccomando, non dimenticate di condividerla! Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook e su Instagram! Grazie!!

#pestodiasparagi #pesti #sughiveloci #salse #salsapercondimenti #condimenti #lacucinadiFeFè

11 visualizzazioni

© 2017 by LaCucinaDiFeFè-CucinareFacile       -       Web Designer: GraphicRealTime Comunicazione Visiva       -       TUTTI I DIRITTI RISERVATI