• laCucinaDiFeFè

POLPETTE DI ZUCCHINE ALLA PIZZAIOLA


Vi ricordate le famose polpette di carne tritata al sugo? Mia mamma le preparava spesso la domenica, ed erano per noi una delle ricette più ghiotte e desiderate, proprio perchè aspettavamo tutta la settimana per gustarle, quasi come fosse un premio. Dato che da allora, le mie scelte alimentari hanno subito drastici mutamenti, tra i quali un ridotto consumo di carne, ho voluto sperimentarle secondo una variante vegetariana, a base di zucchine cotte in padella (ma nulla vieta la cottura in forno)! Questa alternativa, consente non solo di assaporare un piatto più leggero e digeribile, ma soprattutto di non abusare più della carne come un tempo per poter variare, anche in base agli ortaggi di stagione, la propria dieta alimentare senza rinunciare al gusto! Queste polpette risulteranno al palato appetitosi bocconcini dalla consistenza molto morbida che, tuffati in una gradevole salsa di pomodoro profumata al basilico, saranno un successo assicurato per adulti e bambini, sempre molto restii a consumare le verdure!

Tutte le ricette "vegetariane" sono in assenza di carne e/o di pesce... (N.B. può esserci l'impiego di altri alimenti a base di proteine animali, come uova e formaggio).

Ingredienti per circa 30 polpette:

  • 400 gr. di zucchine

  • 200 gr. di pane in cassetta

  • 1 uovo

  • 7 cucchiai di pangrattato

  • farina (all'occorrenza)

  • 1 spicchio di aglio

  • 10 foglie di basilico

  • 2 rametti di timo fresco

  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano

  • 1 cucchiaino raso di noce moscata

  • origano essiccato (q.b.)

  • 90 g di mozzarella

  • 200 g di passata di pomodoro

  • latte (q.b.)

  • olio evo

  • sale e pepe nero macinato

Procedimento:

Iniziate, lavando accuratamente le zucchine e tagliatele a tocchetti. In un’ampia padella fate dorare lo spicchio d’aglio con due cucchiai di olio extravergine d’oliva; unite le zucchine e fatele saltare a fiamma vivace per qualche minuto (fig. 1).

A questo punto bagnate le zucchine con un mestolino di acqua calda e fatele cuocere per circa 10', fino a quando non appariranno cotte. Regolate di sale e di pepe e lasciatele intiepidire (fig. 2).

Nel frattempo tagliate a cubetti il pane per tramezzini (andrà bene anche del pane raffermo) e mettetelo in una tazza con qualche cucchiaio di latte. Lasciatelo ammorbidire per circa 5-10'. Nella ciotola del robot da cucina mettete quindi le zucchine tiepide, il pane ammorbidito e ben strizzato, le foglie di basilico, il timo, i cucchiai di pangrattato e il parmigiano grattugiato e l'uovo (fig. 3).

Frullate il tutto fino ad ottenere un composto denso ed omogeneo (fig. 4).

Se l’impasto dovesse risultare ancora troppo morbido, aggiungete poco alla volta un altro po’ di pangrattato senza esagerare e qualche cucchiaio di farina. Infine aggiungete un pizzico di sale e uno di pepe.

Quindi, con le mani sempre leggermente umide, formate fino ad esaurimento del composto delle polpettine poco più grandi di una noce (fig. 5).

Una volta pronte, riponetele in frigo per circa 30' per farle rassodare per bene. Preparate nel frattempo il sugo di pomodoro, scaldando in una casseruola uno spicchio di aglio mondato intero con un giro di olio; lasciatelo soffriggere un minuto, e versate la passata di pomodoro. Fate cucinare il sugo al pomodoro per circa 5' a fuoco dolce. Salate e tuffatevi le polpette distanziandole un po' tra loro (fig. 6).

Lasciate cuocere così per 5', quindi girate le polpette delicatamente e cuocete per altri 5'. Qualora il sugo risultasse troppo denso, allungate con poca acqua al bisogno. A fine cottura aggiungete sopra le polpettine la mozzarella a cubetti e delle foglioline di basilico fresco sminuzzate. coprite con il coperchio e attendete che il formaggio si sciolga a fuoco molto basso basteranno pochi minuti. Completate con una spolverizzata di origano essiccato e servite caldo. E voilà...le vostre polpette di zucchine alla pizzaiola sono pronte per essere gustate!

*Se lo preferite, potrete cuocere le polpette di zucchine in forno a 190°C per circa 10', per poi tuffarle nel sugo di pomodoro e completare la cottura secondo ricetta. Potrete conservarle cotte in frigorifero e consumarle entro 3 giorni, oppure congelarle crude.

Buon Appetito dalla cucina di Fefè!

Vi è piaciuta questa ricetta? Scrivetemi le vostre impressioni; aggiungete un like e mi raccomando, non dimenticate di condividerla! Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook e su Instagram! Grazie!!!

#polpettedizucchineallapizzaiola #polpettevegetariane #polpettevegetarianealspomodoro #secondopiattovegetariano #antipastovegetariano #ricettaconzucchine #ricettafacile #lacucinadiFefè

60 visualizzazioni

© 2017 by LaCucinaDiFeFè-CucinareFacile       -       Web Designer: GraphicRealTime Comunicazione Visiva       -       TUTTI I DIRITTI RISERVATI