• laCucinaDiFeFè

TRECCE SOFFICI ALLA MANDORLA CON CIOCCOLATO


Qualche settimana fa mi sono imbattuta in una ricetta di una famosissima blogger di cucina che realizzava proprio delle trecce per la colazione. Mi sono subito fatta invogliare, sebbene nell'impasto lei utilizzasse della panna oltre che del latte, che io ho proferito sostituire con quello di mandorla, molto più leggero e digeribile. Inoltre, essendo molto golosa, ho guarnito la superficie, prima di infornarle, con della granella di zucchero e vermicelli di cioccolato che devo dire ci stavano una meraviglia! Lo scorso weekend abbiamo gustato queste meravigliose creature a colazione con il rimanente latte di mandorla e devo dire che è stata una dolce coccola che ci siamo concessi! Con le dosi che vi lascio, ma vi avverto, non sono esattamente le medesime della ricetta originale, ho sfornato ben 11 trecce belle grandi, quindi a seconda della dimensione che sceglierete di realizzare, potrebbero risultarne anche il doppio, perciò regolatevi! Potrete, una volta cotte, chiuderle in sacchetti freezer e consumarle entro un mese dalla data di congelazione, così, quando ne avrete voglia, basterà tirarle fuori qualche ora prima e riscaldarle come ho fatto io nel microonde e torneranno sofficissime come al bar! Allora, vi ho invogliato?

[Ricetta by "Fatto in casa da Benedetta" con mie personali modifiche]

Ingredienti per 11 trecce grandi:

  • 300 gr. di farina tipo 00

  • 250 gr. di farina manitoba

  • 250 ml. di latte di mandorla + q.b. per spennellare la superficie

  • 100 ml. di latte intero

  • 120 gr. di zucchero di canna

  • 1 uovo

  • 1 fialetta di aroma alla mandorla

  • 15 gr. di lievito di birra

  • 1 pizzico di sale

Ingredienti per guarnire:

  • granella di zucchero (q.b.)

  • gocce di cioccolato (q.b.)

Procedimento:

Per prima cosa, mescolate in un pentolino il latte di mandorla con il latte. Fate riscaldare sul fuoco 1' non oltre e lasciate intiepidire. Versate i liquidi in una ciotola e fate sciogliere all'interno il lievito di birra, sbriciolandolo con le mani e poi mescolandolo con un cucchiaio (fig. 1).

Quando il lievito sarà completamente sciolto, unite anche lo zucchero, l'uovo, l'aroma alla mandorla e iniziate a mescolare tutti gli ingredienti. Aggiungete quindi un pizzico di sale e incorporate anche le farine un po' alla volta continuando a mescolare inizialmente con l'aiuto di un cucchiaio (fig. 2).

Procedete poi a lavorarlo con le mani (fig. 3).

Quindi trasferite l'impasto su un piano di lavoro infarinato e continuate a lavorarlo fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo (fig. 4).

Disponetelo in una ciotola leggermente infarinata e praticate una croce in superficie con l'aiuto di un coltello, quindi coprite con pellicola trasparente (fig. 5).

Lasciatelo lievitare all'interno del forno spento con la luce accesa per 2 h, cioè fino al raddoppio del suo volume (fig. 6).

Trascorso il tempo di lievitazione, riprendete l' impasto e stendetelo su un piano leggermente infarinato con l'aiuto di un mattarello. Dovrete ottenere una sfoglia rettangolare di circa 1cm di altezza. Quindi con un tagliapizza iniziate a realizzare tante strisce orizzontali (fig. 7).

Fatto questo, praticatene un'altra verticale che invece le divide a metà (fig. 8).

Intrecciate 3 strisce alla volta, unendo la parte finale e sigillando quella finale (fig. 9 e 10).

Trasferite le vostre trecce su una teglia rivestita con carta da forno e lasciatele lievitare coperte con pellicola trasparente per circa 30'. Quindi spennellatele con un po' di latte di mandorla con l'aiuto di un pennello da cucina (fig. 11)

Guarnite con granella di zucchero e gocce di cioccolato a piacere e infornate le treccine in forno statico a 180°C per circa 18'. Appena sfornate, spennellatele con dell'acqua, per mantenerle soffici sia dentro che fuori (fig. 12).

Una volta fredde, spolverizzatele con zucchero a velo. E voilà...le vostre trecce soffici alla mandorla e cioccolato sono pronte per essere gustate!

*Le trecce vanno conservate dentro una busta per alimenti o dentro un contenitore ermetico e consumate entro 2-3 giorni. Potrete, una volta cotte, congelarle e consumarle secondo necessità.

Buon Appetito dalla cucina di Fefe'!

Vi è piaciuta questa ricetta? Scrivetemi le vostre impressioni; aggiungete un like e mi raccomando, non dimenticate di condividerla! Seguitemi anche sulla mia pagina Facebook e su Instagram! Grazie!!!

#treccelievitate #ricettaconlievitodibirra #dolciperlacolazione #dolciperlamerenda #dolceclassico #dolcefacile #dessertdacolazione #dessert #ricettaveloce #cucinarefacile #lacucinadiFeFè

© 2017 by LaCucinaDiFeFè-CucinareFacile       -       Web Designer: GraphicRealTime Comunicazione Visiva       -       TUTTI I DIRITTI RISERVATI